A fine ottocento, si intensifica la produzione di ciliegie a Vignola fino a diventarne capitale indiscussa e riconosciuta a livello nazionale ed europeo. Le diverse varietà, “da tutti conosciute con il nome di duroni”, maturano sulle colline vignolesi dalla metà di maggio e sono particolarmente apprezzate per il loro sapore, caratterizzato da polpa croccante e gusto dolce con punte di acidulo.

Potrebbe interessarti anche...