Di caffè non ce n’è uno solo: sullo scaffale del supermercato si affollano tipologie diverse, dalle più classiche alle più pratiche. Ecco le principali.

• IN GRANI O IN POLVERE
C’è chi preferisce acquistare il caffè in grani, da macinare a casa appena prima dell’uso, e chi invece non rinuncia alla comodità del già macinato, spesso confezionato in barattoli o pacchetti sottovuoto, in modo da non disperdere alcun aroma. Come riconoscere la qualità di questi prodotti? Per i chicchi interi basta buttarne uno per terra: se rimbalza, significa che il caffè è buono. Per il caffè in polvere, bisogna metterne un cucchiaino in un bicchiere d’acqua: se è di qualità, la polvere dovrebbe rimanere a galla.

• CIALDE E CAPSULE
Hanno permesso di portare l’espresso anche nelle case, negli uffici e nei negozi. Infatti, queste confezioni monodose di caffè tostato, macinato e pressato permettono di ottenere un caffè molto simile a quello del bar, perché la quantità di caffè, la macinatura e la pressatura sono ottimali.

• SOLUBILE
È un estratto di caffè che viene privato dell’acqua per evaporazione. Può essere ottenuto anche mediante liofilizzazione: in questo caso, l’estratto viene concentrato, congelato a -40°C e poi frantumato
in granuli della dimensione desiderata. A casa prepararlo è semplice, perché basta scioglierlo in acqua bollente. Le dosi? Di norma per una tazzina bastano quantità fra 1,5 e 2 g di caffè solubile, mentre per preparare una tazza da cappuccino si possono utilizzarne fino a 3 g.

• AROMATIZZATO
Alla vaniglia o al ginseng, è la versione già pronta delle tante versioni speciali in cui il caffè viene declinato nel mondo. Si può preparare anche a casa: ad esempio, per mantenere un gusto davvero speciale, si può macinare il caffè insieme a una mandorla oppure servirlo con un pizzico di cardamomo, con latte di mandorle o scorze di arancia.

• DECAFFEINATO
Ha lo stesso gusto e aroma del caffè, ma è praticamente privo di caffeina: ne contiene al massimo lo 0,1%. Per estrarre la caffeina dai chicchi di caffè verde si usano solventi organici a basso punto di ebollizione, che sciolgono la caffeina e vengono poi eliminati per distillazione.

 

5 GOLOSITÀ DALMONDO

MAROCCHINO
Preparare un espresso, spolverare con cacao e coprire con schiuma di latte e un’altra spolverata di cacao.

VIENNESE
Preparare una tazza di caffè, aggiungere un cucchiaio di panna liquida e uno di panna montata.

CREOLO
Preparare una tazza di caffè forte e bollente, zuccherarlo e aggiungere una spolverata di noce moscata, un chiodo di garofano, un pezzetto di cannella e uno di vaniglia. Filtrare con un colino a maglie fitte e gustare subito.

ALLA PARIGINA
Preparare una tazza di caffè forte. Aggiungere cioccolata bollente (in dosi dimezzate rispetto al caffè) e due cucchiaini di cognac. Mescolare e servire caldo.

ALLA RUSSA
A una tazza di caffè molto forte, aggiungere un bicchierino di vodka. Trasferire in un bicchiere e unire panna liquida a piacere.

 

 

L’ESPRESSO A CASA
Una miscela di caffè per macchine espresso casa: VALE Caffè Espresso Tostato e Macinato (250 g) ha una macinatura fine che assicura un corpo ricco e una crema spessa dall’aroma intenso. Il piacere di un caffè gustoso come quello del bar.

I CHICCHI
in tavola Un’originale stampa con chicchi di caffè è la protagonista della tovaglia in puro cotone di Coin Casa. Disponibile in diverse misure, www.coincasa.it.

La caffeina sveglia gli occhi

Armonia & Benessere Crema Contorno Occhi Antiborse e Occhiaie con Caffeina e Escina (15 ml) restituisce splendore al contorno occhi, attenuando rughe, occhiaie e borse grazie all’azione antigonfiore della caffeina.

Caffè storici

A Torino c’è il Caffè Al Bicerin, aperto dal 1763: qui è custodita la ricetta segreta dell’originale bicerin, a base di caffè, cioccolato e crema di latte. A Padova, invece, il Caffè Pedrocchi dal 1848 serve il suo caffè arricchito da una lacrima di crema alla menta.

FONDI PER TINGERE
Una maglietta di cotone anonima, una vecchia camicia di lino? Tingetele con i fondi del caffè. Fate bollire una grande pentola con un cucchiaio di sale per litro d’acqua, scioglietevi 80 g di fondi di caffè per 100 g di tessuto. Spegnete, immergete i capi e mescolate con un cucchiaio di legno. Lasciate in ammollo per minimo un’ora. Sciacquate in acqua fredda.

 

Scampi aromatici

INGREDIENTI

  • 450 g di code di scampi
  • ½ carota
  • ½ cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 tazzina di caffè 
  • 1 rametto di maggiorana 
  • 3 cucchiai di panna liquida
  • una noce di burro
  • olio extravergine
  • di oliva qb
  • sale qb
  • pepe qb

PREPARAZIONE

Tritare finemente sedano, carota e scalogno, farli soffriggere con un filo d’olio, bagnare con il caffè, unire le foglioline di maggiorana. Aggiungere la panna e un pizzico di sale, quindi portare a ebollizione.
Tagliare a metà, per il lungo, le code di scampo e farle rosolare a fuoco vivo in padella con il burro. Unire gli scampi e il fondo di cottura alla salsa di caffè e lasciate insaporire per qualche minuto. Regolare di sale e pepe, servire con qualche chicco di caffè e foglioline di maggiorana come guarnizione.

 

Vitello saporito

INGREDIENTI 

  • 1 filetto di vitello da 800 g circa
  • 1 cipolla 
  • olio extravergine di oliva qb 
  • 1 tazza di caffè molto forte
  • 3 cucchiai di farina
  • una tazzina di vino bianco
  • origano qb
  • pepe qb

PREPARAZIONE
Tagliare il vitello a cubetti piuttosto grossi e farli rosolare in una casseruola in poco olio. Aggiungere un po’ d’acqua, la cipolla tritata e sale. Quando è rosolata, togliere la carne e le cipolle e tenere
al caldo. Unire al fondo di cottura la tazza di caffè, la farina, il vino bianco, origano e pepe. Mescolare bene la salsa per farla addensare. A questo punto, riversare la carne e le cipolle nella casseruola e fare sobbollire a fiamma molto bassa fino a fine cottura.

 

Tiramisù fast&light

Tagliare a metà, nel senso della lunghezza, 6 savoiardi. Inzupparli in un mix di 1/2 bicchiere di rum e una tazzina di caffè molto forte, metterli sul fondo di una ciotola di vetro. Mescolare un vasetto di yogurt greco con due tazzine di caffè, versare sopra ai biscotti, spolverizzare con cacao amaro e servire.

Potrebbe interessarti anche...