Il percorino Salvatico deve il suo nome ad una baita sul monte Terminillo, dove un tempo i pastori trovavano ricovero durante la transumanza. Si caratterizza per la stagionatura in ambiente umido che gli conferisce un profumo delicato ed un sapore dolce. Da consumarsi anche come aperitivo accompagnato da vini rossi con un buon corpo come un Montepulciano o Sangiovese.

Potrebbe interessarti anche...