Fiore all’occhiello del pancettificio Villani. La pancetta al pepe nero è di pregiata origine italiana. Senza cotenna, leggermente sgrassata, viene salata a mano e lasciata a riposo per qualche giorno. Poi spalmata di un leggero velo di aglio fresco, arrotolata e legata. Infine viene cosparsa di sola scorza di pepe nero, che la rende profumata ma non piccante e insaccata in budello. Legata a mano, l’attende una stagionatura che dura ben 60 giorni, per un sapore unico e una scioglievolezza da buongustai più esigenti. Senza glutine e derivati del latte. Solo aromi naturali.

Potrebbe interessarti anche...